Beni immobili

Sala delle Grottesche di Palazzo Ducale

Committente:
Museo di Palazzo Ducale
Località:
Mantova
Anno:
2013

Riguardo alla situazione conservativa prima del restauro attuale, contrariamente a una prima indagine in loco, le superfici con esigenza di ulteriori stuccature o risarcimenti consolidanti sono state abbastanza estese e in alcune zone gli intonaci erano addirittura pericolanti. L'indagine diretta ha quindi stabilito la reale entità della situazione conservativa, in particolare per il consolidamento. Nel restauro del 1925 le superfici e le picchiettature in cui l’originale era caduto sono state stuccate e poi risarcite cromaticamente con una tonalità monocroma che riprende in qualche modo i fondi. Le integrazioni cromatiche dei singoli soggetti erano approssimative e generalmente non pertinenti. Erano presenti polveri e generalizzate patine di sporco sia superficiali che coerenti. Si notavano anche diffuse fessurazioni e cavillature in parte già stuccate nel vecchio restauro e in parte sicuramente formatisi o aggravate dai passati eventi sismici del 2012. Le decorazioni a grottesca erano in buona parte ricoperte da una patina biancastra, di vecchie efflorescenze saline, in particolare quelle a velatura scura. Le indagini diagnostiche su un micro campione di grottesca con patina o finitura grigia, attestano che la tecnica esecutiva delle grottesche non sarebbe ad affresco, detta decorazione sarebbe eseguita su un fondo di sola calce, mentre lo strato di supposta finitura a volte leggero e a volte (in particolare sulla volta) più scuro, è costituita da “nerofumo“ pigmento finissimo, a differenza del pigmento di nero carbone più grossolano, impiegato direttamente sulle grottesche. L’esito dell’indagine sul nerofumo lo identificherebbe come fuliggine. Tuttavia, dopo alcune comparazioni con grottesche in altri ambienti dell’Estivale, ci si è in qualche modo posto il dubbio sulla ipotesi di una finitura originale con pigmento appunto a nerofumo. Si è quindi addivenuti a concordare che fosse corretto, persistendo qualche incertezza, mantenere quella caratteristica, pur legandola a un’ottica di alleggerimento generale per quelle parti di grottesca macchiate o disomogenee.

Indietro Avanti

bnb

Studio di restauro Billoni & Negri
Piazza S. Barbara, 21 - 46100 Mantova
Tel: 0376 321679